Notizie

LEGIOMANIA A TERGESTE 2018

28-30 settembre 2018
TRE GIORNI DI ARTI, MESTIERI, VITA QUOTIDIANA E COMBATTIMENTI NELLA TERGESTE ROMANA

Un nuovo modo di visitare il Museo d’Antichità, intitolato nel giugno di quest’anno a J.J. Winckelmann, lo studioso tedesco che pose le basi della moderna archeologia: scendere i gradini dell’Orto Lapidario porterà dal mondo attuale, dalla piazza della Cattedrale, direttamente nella Tergeste romana. La passione dei rievocatori condurrà per mano a ritroso nella scala del tempo, contando quasi un secolo ogni gradino, per tuffarsi nel passato e per ritrovarsi in epoca romana, avvolti nella suggestione dei riti religiosi, militari e civili, per scoprire come in una macchina del tempo i divertimenti, la musica, la medicina, la cosmesi, la condizione della donna, e l’alimentazione di allora. La rievocazione continua incontrando i famigerati gladiatori, visitando la loro Schola armatorarum, e scoprendo come si esercitassero e chi fossero veramente questi personaggi e quali ruoli ricoprissero nella fitta trama sociale romana e nell’organizzatissimo esercito imperiale. Sarà possibile ammirare le armature dei gladiatori, seguirne gli esercizi e i combattimenti, che nella mattina di sabato scenderanno nell’arena del Teatro romano; visitare le tende militari e civili e le Aree didattiche che saranno sempre attive (nel sabato e nella domenica).

Non mancherà l’occasione per visitare il Museo, le cui sale al pianoterra ospitano i materiali romani, accanto a quelli dell’antico Egitto; ai piani superiori i reperti della Grecia, della Magna Grecia, dell’Etruria, di Cipro e della preistoria dei territori intorno a Trieste.

La manifestazione organizzata dal Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura, Servizio Musei e Biblioteche, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, è curata da Wavents società di organizzazione eventi e servizi di Venezia. Partecipano una cinquantina di rievocatori appartenenti a diversi gruppi.

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE SPQR che opera dal 2004 ricostruendo spaccati di vita quotidiana dell’antica Roma, allestendo rievocazioni e mostre in musei e siti archeologici d’Italia e del mondo, ottenendo grande fama per aver organizzato spettacoli di combattimenti tra gladiatori e per la ricostruzione nel 2008 di una delle famose legioni imperiali, la LEGIO X GEMINA PIA FIDELIS DOMITIANA, con le armature e gli equipaggiamenti. In seguito si è creato il gruppo di senatori, matrone e patrizi, a completamento della popolazione della fine del I secolo d.C.

L’ASSOCIAZIONE COHORS VETERANA – TABERNA CIVILIS, nata nel 2015, è un gruppo formato dall’unione di alcuni appassionati della rievocazione storica, attivi da molti anni, specializzati nell’addestramento militare che presentano didattiche sia militari che civili di alto livello qualitativo sul mondo romano.

La SFA (Società Friulana di Archeologia) nata nel 1989 come organizzazione di volontariato che raccoglie appassionati di archeologia e di storia antica. La Società si propone di salvaguardare, promuovere e valorizzare l’immenso giacimento culturale costituito dai beni archeologici, con particolare riferimento alle realtà regionali, con attività di comunicazione, ricerca e campagne di scavo. Al suo interno si è formato un gruppo appassionato di rievocazione.

PROGRAMMA

 AREE DIDATTICHE SEMPRE ATTIVE
SABATO 29 E DOMENICA 30

VENERDI’ 28 SETTEMBRE

Ore 17.00 Prologo con Legionari, domine e bambini in abito storico, attendamento militare e banchetti dimostrativi su giochi dell’epoca, armi e armature legionarie romane
Ore 17:30 Processione dal museo al foro romano
Ore 18.00 Giochi romani con prove e dimostrazioni
Ore 19.00 Chiusura

SABATO 29 SETTEMBRE

Ore 10.00 Apertura
Ore 11.30 Dimostrazione gladiatoria, corteo dall’Orto Lapidario al Teatro romano
Ore 15.00 RITO DELLA CONCORDIA recitato in latino con spiegazione per il pubblico
Ore 15.30 EPITAFFIO DI SICILO esibizione musicale e coreutica con spiegazione
Ore 16.00 Presentazione della donna romana con dimostrazioni di rievocatrici. A cura della dottoressa Alessandra Gargiulo
Ore 17.00 Dimostrazione gladiatoria, corteo dall’Orto Lapidario al Foro Romano
Ore 18.00 Addestramento dei Legionari e presentazione dell’evoluzione del loro equipaggiamento
Ore 18.30 Ricostruzione di un intervento chirurgico ambientato in epoca imperiale recitata in greco antico e latino
Ore 19.00 Chiusura

DOMENICA – 30 SETTEMBRE

Ore 10.00 Apertura
Ore 11.30 Conferenza sulla presenza militare romana nel Friuli Venezia Giulia del dottor Maurizio Buora – a cura della Società Friulana di Archeologia – Sezione Giuliana
Ore 12.30 Presentazione del libro “A tavola con gli antichi romani. Storia, aneddoti e tante ricette per scoprire come mangiavano i nostri antenati culturali” di Giorgio Franchetti
Ore 15.30 Esibizione gladiatoria presso il Campo di Marte
Ore 16.30 Addestramento dei Legionari e presentazione didattica dell’evoluzione del loro equipaggiamento
Ore 17.30 CERIMONIA OFFERTORIA ALL’EPIGRAFE DEL LEGIONARIO con spiegazione per il pubblico
Ore 19.00 Chiusura