Il Museo in Mostra

Un mare di risorse

Grado
Casa della Musica
2 luglio - 15 agosto 2021

La mostra è il prodotto principale del progetto Un mare di risorse. Lo sfruttamento dell’ambiente marino nell’Alto Adriatico tra archeologia ed etnografia finanziato dalla Regione FVG con l’Obiettivo di valorizzare e far conoscere al pubblico un aspetto importante dell’economia del territorio costiero regionale, ovvero lo sfruttamento delle risorse offerte dall’ambiente marino in tutte le sue molteplici espressioni, implicazioni, prassi, saperi, seguendo le trasformazioni avvenute dall’antichità ai giorni nostri tra tradizione e innovazione.

Il museo ha concesso in prestito 11 reperti:

  • Piccolo delfino ornamentale in bronzo (I-II secolo d.C.; inv. 5491)
  • conchiglietta in ambra (fine I-II secolo d.C.; inv. 1435)
  • Ciondolo a pesciolino in Cristallo di rocca I secolo d.C.; inv. 39287
  • Gemma raffigurante pescatore in pasta di vetro (II-III secolo d.C.; inv. 18476 Gemma 644);
  • Gemma con figura portante un bilanciere in niccolo (II-III secolo d.C.; Gemma 690);
  • Gemma con due pesci in diaspro rosso (fine II-III d.C.; inv. 31504 Gemme 137);
  • filo di 54 pesi per rete da pesca in piombo (inv. 5571);
  • Amo in bronzo rinvenuto in uno scavo in via Carducci – via Fabio Severo (inv. 32236);
  • lucerna a volute figurante una conchiglia e presa triangolare a forma di foglia (inv. 11374);
  • lucerna a disco decorata con pescatore in terracotta (II-III secolo d.C.; inv. 38780);
  • lucerna a volute decorata con pescatore in terracotta (I secolo d.C.; inv. S.693);